In occasione delle Giornate Europee dell’Archeologia 2022, Castelfiorentino ospita una due giorni che parlerà di archeologia ad un pubblico trasversale, con proposte per tutte le fasce d’età, così che proprio tutti possano interfacciarsi con la storia.

Venerdì 18 giugno, dopo l’inaugurazione dell’Archeofestival alla presenza delle autorità, il Ridotto del Teatro del Popolo ospiterà gli interventi a cura di specialisti di settore, oltre a poter fruire della visita prevista presso il Fonfo Antico della Biblioteca Comunale Vallesiana la quale, per l’occasione, ospiterà un’esposizione di ceramiche rinvenute a Castelfiorentino.

Sabato 19 giugno, il ridotto ospiterà una conferenza dedicata agli scavi condotti in loco, oltre ad una speciale sezione dedicata al centenario dal ritrovamento della tomba di Tutankhamen.

A partire dalle ore 17:00 sarà allestito presso Il Leccio uno spazio dedicato ad attività laboratoriali per i più piccoli, oltre alla presenza in piazza Gramsci di un accampamento etrusco-romano con dimostrazioni live di lavorazioni artigianali.

Con il patrocinio del Comune di Castelfiorentino e con la collaborazione dell’Associazione Archeologica della Valdelsa Fiorentina, Fondazione Teatro del Popolo, Pro Loco di Castelfiorentino, Associazione culturale Cetra, Associazione culturale Antichi Popoli.